Immagine
 Ponte Vecchio dal Piazzale Michelangelo... di Ettore
 
"
Fatti non foste a viver come bruti, ma per seguir virtute et canoscenza

Dante Alighieri
"
 
Di seguito gli interventi pubblicati in questa sezione, in ordine cronologico.

Di Ettore (del 27/11/2008 @ 22:43:22, in Firenze, linkato 7716 volte)

L'Area di Castello a Firenze

Quella che vedete qui sopra è l'area di Castello, alla periferia Nord di Frenze, vicino all'Aeroporto di Peretola.

E' l'ultima area in cui può espandersi la Città di Firenze ed è al centro di molti interessi e molti appetiti.

Tutta l'Area appartiene a Fondiaria-Sai di Ligresti e in questi ultimi tempi molti eventi legati a quest'area stanno svolgendo i settori Politico ed Imprenditoriale della Città.

Prima i lavori, che dovrebbero trasformare quest'area in centro commerciale-residenziale ed istituzionale con tanto di Uffici Regionali, Provinciali e Comunali ed un grande parco verde.  Poi l'interessamento dei fratelli Della Valle che vedono quest'area come la deputata ideale alla costruzione del Nuovo Stadio della Fiorentina con annessi e connessi, sullo stile degli stadi anglosassoni.

Quest'area rischia, però, di portare al capolinea in anticipo la Giunta Domenici che governa a Palazzo Vecchio.

Proprio all'indomani delle dichiarazioni dei Della Valle, fu costretto a dimettersi l'Assessore alla Cultura Gozzini per le sue improvvide ed ingiuriose frasi, pronunciate via radio, sui Della Valle e sulle possibili speculazioni nell'area di Castello.

Oggi sono arrivate quelle dell'Assessore all'Urbanistica Biagi, indagato dal 18 Novembre insieme all'Assessore alla Sicurezza e alla Vivibilità Graziano Cioni, in un'inchiesta della magistratura Fiorentina s presunti scambi di favori ed interessi privati nella gestione dell'area fra il Gruppo Fondiaria-Sai e Palazzo Vecchio.

Oggi i principali organi di stampa hanno riportato stralci di intercettazioni fra i protagonisti che pongono molti interrogativi e sembrano squarciare diversi veli.

Anche dell'Assessore Cioni sono state chieste le dimissioni ma lui non ha intenzione di darle anche perché essendo candidato alle Primarie del PD per il prossimo Sindaco di Firenze, rischierebbe, con un tale gesto, di uscire completamente di scena.

In attesa che si accertino le reali responsabilità la Giunta è in forte difficoltà e al centro di un fuoco, sia amico che di opposizione, imponente.

Il Sindaco continua a giurare sulla regolarità dell'operato della Giunta e degli Assessori coinvolti ma ciò potrebbe non bastare.

Sembra, comunque, che la magistratura stia andando abbastanza spedita nell'inchiesta.

Ci auguriamo che presto possa essere fatta vera luce sull'argomento e che si superi questa situazione di stallo. Lo sviluppo in quella zona è molto importante e rappresenta un'occasione che non vogliamo sia la solita sprecata.


 
Di Ettore (del 18/11/2008 @ 22:18:34, in Firenze, linkato 104484 volte)

Coda al Cinema Odeon

E' in corso, presso il Cinema Odeon di Firenze, un interessantissimo ciclo di incontri sulla storia della città, Gli Anni di Firenze. Sono circa due appuntamenti al mese, da Ottobre a Marzo, tenuti da storici e studiosi importanti, sulle tappe fondamentali della vita della città. Si parte dalla Battaglia di Campaldino e si arriva fino a Don Milani.

Purtroppo il primo appuntamento del 26 Ottobre me l'ero perso e Domenica 16 Novembre non volevo mancare all'incontro con Franco Cardini che parlava della Congiura dei Pazzi.

Arrivato all'Odeon ecco però lo spettacolo che mi sono ritrovato...gente fuori perché dentro non c'era più posto.

Cardini e Firenze come le Rockstar. Mi è dispiaciuto perdere l'incontro, ma sono contento che tanta gente si interessi alla nostra storia.

Per le prossime date non si potrebbe cambiare location? Al Comune e agli organizzatori la risposta.

 

 
Di Ettore (del 23/09/2008 @ 21:00:57, in Firenze, linkato 2271 volte)

Il progetto del Nuovo Stadio di Firenze presentato dai Della Valle

Giovanni Gozzini

Si è, finalmente, dimesso l'Assessore alla Cultura di Firenze Giovanni Gozzini, dopo le sue frasi volgari e insensate, proferite nella sua rubrica quotidiana (sic) su Controradio, in merito al progetto del nuovo stadio di Firenze, presentato dai fratelli Della Valle nei giorni scorsi.

Il politico, utilizzando un linguaggio degno del ruolo che ricopriva, aveva detto testualmente che i Della Valle dovevano "arrotolare il progetto e ficcarselo su per le trombe del cosiddetto...". Si avete letto bene, queste sono le parole dell'Assessore alla "Cultura" del Comune di Firenze.

Queste parole avevano, comprensibilmente, suscitato un vespaio di polemiche e richiesta di chiarimenti da tutte le parti politiche che, invece, avevano apprezzato quanto proposto dai patron viola.

L'Assessore aveva tentato una penosa retromarcia affermando che "da 21 anni parlo nella mia trasmissione a Controradio da privato cittadino di cose che non conosco e di cui non mi occupo. E intendo continuare a farlo". E inoltre molto conseguentemente "In giunta voterò a favore dello stadio. Sarà un voto di squadra e convinto, perchè Firenze ha bisogno di spostare lo stadio dal campo di Marte e la Fiorentina ha bisogno di un nuovo impianto".

Vi rendete conto? Lui ha parlato di cose che non conosce e di cui non si occupa. Ma allora che ne parla a fare? Tanto per sprecare fiato e deliziarci col suo turpiloquio vaneggiante? Veramente interessante deve essere la sua trasmissione. Forse il chiacchiericcio al bar è fatto da gente più competente...suvvia...

Meno male che alla fine ha capito e oggi ha rassegnato le sue dimissioni nelle mani del Sindaco Domenici che le ha accettate.

Finisce la breve carriera di Gozzini come Assessore alla Cultura: Firenze merita di meglio!

 
Di Ettore (del 15/07/2008 @ 20:38:17, in Firenze, linkato 1198 volte)

Foto scattata da me questo pomeriggio al Piazzale Michelangelo

 

No ai CPT!

Firenze, 15 lug - Da questa mattina, e fino al 17 luglio, Saverio Tommasi, attore fiorentino, vivra' giorno e notte in una gabbia di metallo e filo spinato montata sul suo furgoncino in sosta al piazzale Michelangelo.

L'attore fiorentino mangera' e dormira' all'interno della gabbia (delle dimensioni di 170 per 120 centimetri) per almeno 72 ore per protestare, spiega, ''contro la disponibilita' manifestata dall'amministrazione comunale di costruire un Centro di permanenza temporanea anche a Firenze''.

Durante i tre giorni verra' rappresentato in anteprima il testo 'Dialogo tra Uomo e Rom' e sara' presentato a passanti e turisti un appello contro i Cpt. ''Crediamo - si legge nel documento - che rinchiudere in gabbia persone che non hanno commesso alcun reato sia un abominio, una grave violazione dei piu' elementari diritti dell'uomo e dei principi fondamentali del diritto internazionale''.

Tommasi ha scelto questa singolare performance artistica di protesta perche', spiega, ''mi piace un teatro che possa influire nella vita sociale''.

 

 
Di Ettore (del 21/05/2008 @ 22:11:45, in Firenze, linkato 1248 volte)

Cento Cantori per Firenze 2008 è stata proprio una bella esperienza.

Abbiamo preso un po' d'acqua ma ci siamo arricchiti e speriamo che un po' abbiano apprezzato e si siano arricchite anche le molte persone che sono venute a sentirci.

Da ripetere!

 

Ettore legge il Canto XVI dell'Inferno

Ettore legge il Canto XVI dell'Inferno

Lettura corale del XXXIII del Paradiso sul sagrato del Duomo

Lettura corale del XXXIII del Paradiso sul sagrato del Duomo

 
Di Ettore (del 17/05/2008 @ 01:53:46, in Firenze, linkato 1197 volte)

100 cantori per Firenze

Ritorna domani, per la terza volta, la manifestazione 100 cantori per Firenze, all'improvviso Dante.

La manifestazione che si svolge, nell'ambito del Genio Fiorentino, porta in mezzo alla gente la Divina Commedia. Tutti i cento canti verrano declamati per le vie di Firenze da 450 cantori e alle 20 tutti insieme, sul sagrato del Duomo, declameranno il XXXIII Canto del Paradiso.

Quest'anno partecipo anch'io e leggerò il XVI Canto dell'Inferno in Piazza Pitti, sul lato destro di Palazzo Pitti, alle ore 17.10.

Per maggiori informazioni visitate il sito 100cantoriper. Vi aspetto numerosi.

 

 
Di Ettore (del 13/01/2008 @ 23:06:53, in Firenze, linkato 11849 volte)

Ora vi sfido ad un gioco: guardate attentamente questa foto

Bellina vero? E'una riproduzione fatta in fonderia del Centro Storico di Firenze. E' collocata in Piazza della Repubblica, qui a Firenze. Oltre ad essere bella esteticamente ha anche il pregio di avere i nomi delle strade e dei monumenti scritti in Braille per permetterne la fruizione anche ai non vedenti.

Beh guardate meglio quest'immagine e noterete, con un po' d'attenzione, che manca un monumento importante del Centro di Firenze.

Trovato?

Ok vi do un aiutino, guardate quest'altra foto

Ora si capisce bene che a mancare è il famosissimo Campanile di Giotto del Duomo di Firenze....

Una svista? Un errore del creatore?

Non proprio: è il frutto della bravata del deficiente di turno che si è divertito a torturare quest'opera fino a staccarne il Campanile, magari per portarselo come souvenir della sua bravata.

Che squallore!!!

Come noterete anche le altre torri e gli altri campanili sono un po' torti e chissà se resisteranno ancora per molto.

Purtroppo questa è la fine che fanno molte opere d'arte quando vengono esposte all'aperto. Basti pensare alle simpatiche mucche della Cow-Parade di qualche anno fa che furono orribilmente sfigurate e mutilate.

Purtroppo la madre degli imbecilli l'è sempre incinta.

Che fare?

Aumentare la sorveglianza?

Non so. Sicuramente più sorveglianza ci vuole, ma anche un'opera di sensibilizzazione e dissuasione che porti a considerare in maniera veramente negativa simili gesti.

Non so se servirebbe ma qualcosa va fatta. Non possiamo rassegnarci a chiudere tutte le opere d'arte nei musei.

 

 
Di Ettore (del 24/09/2007 @ 23:25:57, in Firenze, linkato 3389 volte)

Santa Maria del Fiore, Cattedrale di Firenze

 

"Sbatti il mostro in prima pagina".

Questo è l'imperativo che da anni imperversa nei mass media, soprattutto i giornali.

Quando poi c'è l'occasione di attaccare la Chiesa, allora l'occasione per i professionisti dell'informazione diventa molto più ghiotta.

E' il caso delle accuse riportate da vari giornali e organi d'informazione del coinvolgimento di Mons. Claudio Maniago in festini hard. Tutto si basa su una sola testimonianza di cui non è riconosciuta al momento l'attendibilità e la Procura di Firenze ha precisato che non ci sono indagini in corso su Mons. Maniago.

Ma ormai i giornali, e una parte d'opinione pubblica aizzata da questi, hanno già deciso: Maniago è colpevole!

Fidandomi delle persone che, conoscendo personalmente Maniago, hanno escluso la possibilità che tali sospetti siano fondati, esprimo la mia solidarietà al nostro Vescovo Ausiliare e riporto la lettera che il Cardinale di Firenze, S.E. Rev.ma  Ennio Antonelli, ha indirizzato a tutti i fedeli della Diocesi.

Carissimi fratelli e sorelle della Chiesa fiorentina,
una dolorosa prova si è abbattuta su tutti noi per la campagna scandalistica di stampa, scatenata contro il Vescovo Ausiliare Mons. Claudio Maniago sulla base di una testimonianza non solo sospetta e non controllata con alcuna verifica, ma del tutto inattendibile e inverosimile. Per me poi è semplicemente impossibile pensare che il mio primo collaboratore, ben conosciuto da oltre sei anni e grandemente apprezzato, si sia reso responsabile di un comportamento come quello di cui è stato accusato. Vi invito tutti a stringervi intorno a lui, per fargli sentire che la stima, di cui finora lo avete circondato, rimane inalterata, mentre si accresce l’affetto a motivo della sofferenza che ingiustamente gli è stata procurata.
Il fango gettato contro la persona del Vescovo Claudio imbratta anche l’immagine pubblica della Chiesa fiorentina e della Chiesa Cattolica nel suo insieme; semina sospetto e sfiducia; mira a compromettere la credibilità. Carissimi fratelli e sorelle, non lasciate che la vostra sofferenza diventi smarrimento. Reagite; siate fieri di appartenere alla Chiesa e manifestate la vostra fierezza! L’opinione pubblica si accorga che siamo feriti, ma non scoraggiati o intimiditi. Sia questa per noi l’occasione di confermare la nostra scelta di fede e di impegnarci a una maggiore coerenza di vita. Il volto della Chiesa fiorentina diventi più luminoso per la nostra testimonianza cristiana.
Vi raccomando in particolare di pregare spesso per la santificazione dei Sacerdoti e per le nuove vocazioni al sacerdozio e alla vita consacrata, senza omettere di ringraziare Dio per i tanti ottimi sacerdoti che ha dato finora alla nostra Chiesa. Vi esorto a invocare misericordia e conversione per chi non ha rispetto delle persone e non si cura della verità.
Sebbene sia collegato solo marginalmente all’attuale scandalo che riguarda il Vescovo Claudio, vorrei anche che non si dimenticasse la vicenda di don Lelio Cantini e si pregasse per il suo pieno ricupero spirituale e soprattutto per le vittime dei suoi abusi.
Concludo dicendovi ancora: abbiate fiducia! Grazia a voi e pace dal Signore Gesù Cristo che ha comandato ai venti e al mare in tempesta e che non abbandona mai la barca della sua Chiesa.


Firenze, 23 settembre 2007
+ Ennio Card. Antonelli

 

 
Di Ettore (del 09/09/2007 @ 22:30:34, in Firenze, linkato 1794 volte)

Cioni ti odia

Questo improvvisato writer in Via dei Servi ne è convinto.

Ma davvero l'Assesore Cioni si è improvvisato tutto ad un tratto uno Sceriffo degno dei film alla Pat Garret & Billy The Kid?

Non credo...

Credo che la sinistra al governo della città abbia finalmente capito che la gente chiede sicurezza e libertà di girare per le strade e che i provvedimenti in questa materia non possono essere lasciati ad appannaggio del solo centro destra, in quanto questo potrebbe provocare un voto di protesta simile a quello che due turni fa consegnò la rossa Bologna a Forza Italia.

Ben venga questa ordinanza sui lavavetri che, per la maggior parte, costituivano un vero fastidio per gli automobilisti "costretti" a fermarsi al semaforo.

Però questa è solo la punta dell'iceberg. Come la mettiamo con i venditori abusivi che ogni sera impediscono od ostacolano la fruizione delle nostre belle strade e piazze del centro cittadino, facendo guadagnare inoltre la criminalità organizzata, i falsari e danneggiando i commercianti onesti?

E le prostitute che in molte parti della città, oltre a non essere un bello spettacolo la notte, ci costringono a camminare il mattino dopo cercando di evitare gli "avanzi" delle loro prestazioni notturne?

E il senso di insicurezza in molte strade del centro storico dove cittadini e turisti vengono regolarmente minacciati, derubati ecc...

L'ordinanza ha avuto anche indubbiamente il merito di aprire un dibattito a livello nazionale, tant'è che anche il Governo si è affrettato a varare un piano per la sicurezza, fra mille polemiche.

Ora però bisogna andare avanti.

Cioni non ti fermare! Chi si ferma è perduto.

 

 
Di Ettore (del 29/08/2007 @ 04:13:31, in Firenze, linkato 4005 volte)

Da Adnkronos.com

Firenze, 28 ago. - (Adnkronos) - Dieci persone denunciate, con sequestro degli attrezzi del mestiere. E' questo il bilancio ufficiale dei controlli effettuati dalla Polizia Municipale ieri mattina sulle strade di Firenze, il giorno dopo l'orinanza comunale che vieta l'esercizio dell'attività di lavavetri.

I primi controlli sono stati eseguiti in persona dal comandante della Polizia Municipale, Alessandro Bartolini, e dall'assessore alla sicurezza e alla vivibilità urbana, Graziano Cioni (Ds). E già nel corso della mattinata i lavavetri non erano più presenti agli incroci. Gli agenti hanno fermato, identificato e denunciato dieci persone, di età compresa fra 19 e 46 anni: otto di nazionalità rumena e due cittadini marocchini, nove uomini e una donna.

La decisione di dire stop ai lavavetri è arrivata a seguito di continue proteste arrivate dagli automobilisti fiorentini. ''Questo atto è la risposta concreta a una situazione pesante che si è creata nelle strade della nostra città. Una risposta alle segnalazioni e denunce arrivate dai cittadini, e anche un modo per intervenire in modo deciso per prevenire fenomeni criminali'', ha detto il sindaco di Firenze, Leonardo Domenici ricordando che dalle indagini della Polizia Municipale e dagli episodi degli ultimi mesi, si sta configurando a Firenze una gestione non legale dell'attività di lavavetri con la suddivisione del territorio in aree 'gestite' da diverse famiglie. Insomma una sorta di racket in formazione se non già operante con tutto quello che ne consegue anche a livello di sfruttamento di minori come manovalanza.

 

Per una volta devo dire: Bravi Cioni e Domenici!

 
Pagine: 1 2
Ci sono 76 persone collegate

< dicembre 2018 >
L
M
M
G
V
S
D
     
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
           

Cerca per parola chiave
 

 

Le mie Foto su Flickr

www.flickr.com
ettore_timi's photos More of ettore_timi's photos

Titolo
Fiorentina (8)
Firenze (13)
Internet e nuove tecnologie (5)
Musica (1)
News (22)
Varie (13)
Viaggi (2)

Catalogati per mese:
Novembre 2006
Dicembre 2006
Gennaio 2007
Febbraio 2007
Marzo 2007
Aprile 2007
Maggio 2007
Giugno 2007
Luglio 2007
Agosto 2007
Settembre 2007
Ottobre 2007
Novembre 2007
Dicembre 2007
Gennaio 2008
Febbraio 2008
Marzo 2008
Aprile 2008
Maggio 2008
Giugno 2008
Luglio 2008
Agosto 2008
Settembre 2008
Ottobre 2008
Novembre 2008
Dicembre 2008
Gennaio 2009
Febbraio 2009
Marzo 2009
Aprile 2009
Maggio 2009
Giugno 2009
Luglio 2009
Agosto 2009
Settembre 2009
Ottobre 2009
Novembre 2009
Dicembre 2009
Gennaio 2010
Febbraio 2010
Marzo 2010
Aprile 2010
Maggio 2010
Giugno 2010
Luglio 2010
Agosto 2010
Settembre 2010
Ottobre 2010
Novembre 2010
Dicembre 2010
Gennaio 2011
Febbraio 2011
Marzo 2011
Aprile 2011
Maggio 2011
Giugno 2011
Luglio 2011
Agosto 2011
Settembre 2011
Ottobre 2011
Novembre 2011
Dicembre 2011
Gennaio 2012
Febbraio 2012
Marzo 2012
Aprile 2012
Maggio 2012
Giugno 2012
Luglio 2012
Agosto 2012
Settembre 2012
Ottobre 2012
Novembre 2012
Dicembre 2012
Gennaio 2013
Febbraio 2013
Marzo 2013
Aprile 2013
Maggio 2013
Giugno 2013
Luglio 2013
Agosto 2013
Settembre 2013
Ottobre 2013
Novembre 2013
Dicembre 2013
Gennaio 2014
Febbraio 2014
Marzo 2014
Aprile 2014
Maggio 2014
Giugno 2014
Luglio 2014
Agosto 2014
Settembre 2014
Ottobre 2014
Novembre 2014
Dicembre 2014
Gennaio 2015
Febbraio 2015
Marzo 2015
Aprile 2015
Maggio 2015
Giugno 2015
Luglio 2015
Agosto 2015
Settembre 2015
Ottobre 2015
Novembre 2015
Dicembre 2015
Gennaio 2016
Febbraio 2016
Marzo 2016
Aprile 2016
Maggio 2016
Giugno 2016
Luglio 2016
Agosto 2016
Settembre 2016
Ottobre 2016
Novembre 2016
Dicembre 2016
Gennaio 2017
Febbraio 2017
Marzo 2017
Aprile 2017
Maggio 2017
Giugno 2017
Luglio 2017
Agosto 2017
Settembre 2017
Ottobre 2017
Novembre 2017
Dicembre 2017
Gennaio 2018
Febbraio 2018
Marzo 2018
Aprile 2018
Maggio 2018
Giugno 2018
Luglio 2018
Agosto 2018
Settembre 2018
Ottobre 2018
Novembre 2018
Dicembre 2018

Gli interventi pi cliccati

Ultimi commenti:
abnehmen blog 2018
16/11/2018 @ 20:49:11
Di Anthony
dit tabletten die w...
15/11/2018 @ 11:51:02
Di Tory

Titolo
Bianco e nero (1)
Firenze (6)

Le fotografie pi cliccate

Titolo
Il 17 Marzo dovrebbe essere celebrato ogni anno?

 Si
 No

Titolo

Listening
Musica...

Reading
Libri...

Watching
Film...





13/12/2018 @ 14:46:03
script eseguito in 134 ms